Scuola libera G. K. Chesterton | Il Canto di Natale – A Christmas Carol
È una scuola libera, ossia né statale né paritaria. In quanto scuola paterna o parentale, la Scuola “G.K. Chesterton” è legittimata, a livello legislativo
scuola parentale, scuola, gilbert keith chesterton, educazione
68015
post-template-default,single,single-post,postid-68015,single-format-standard,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-11.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

Il Canto di Natale – A Christmas Carol

Chi di noi vorrebbe davvero tornare indietro e trovarsi spettatore delle proprie sconfitte? Quante volte pensiamo con raccapriccio e vergogna al momento, in cui sappiamo di aver sbagliato e scacciamo quel pensiero come se scottasse nella testa! E, davanti a un brutto ricordo, il nostro primo desiderio non è forse quello che sparisca dalla nostra memoria e il secondo di poter tornare indietro per riviverlo e comportarsi in modo diverso?
Ecco, Ebenezer Scrooge, protagonista del dickensiano “Canto di Natale”, è costretto a rivivere queste febbri proprio come nel momento in cui accaddero, ripercorrendo gli errori della sua vita passata e toccando con mano le terribili conseguenze del suo agire. Ma questa coercizione è in realtà l’occasione per ravvedersi e cambiare. Ad accompagnarlo in questo vorticoso viaggio nel tempo, gli spiriti del Natale presente, passato e futuro, che nella Notte Santa provocheranno il riscatto dell’uomo.
A Scrooge è data la possibilità di permeare se stesso: scendere giù, fino in fondo al suo coraggio per incontrare sé bambino,  rivedere l’unica donna che abbia amato, capire tutti gli annullamenti, che ha fatto, sta facendo e che farà in vita. E, alla fine, trovare il coraggio di cambiare, di convertirsi, di redimersi per concludere la sua vita nel modo migliore possibile.

Vi aspettiamo il 15 dicembre

alle 21:00 presso

il teatro delle Energie (Grottammare)