Scuola libera G. K. Chesterton | Il mio primo Gala
È una scuola libera, ossia né statale né paritaria. In quanto scuola paterna o parentale, la Scuola “G.K. Chesterton” è legittimata, a livello legislativo
scuola parentale, scuola, gilbert keith chesterton, educazione
68141
post-template-default,single,single-post,postid-68141,single-format-standard,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-13.4,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

Il mio primo Gala

Il mio primo Gala è stato indimenticabile: per prepararci a questo fantastico evento si sono susseguite ore e ore di prove, ma ne è valsa veramente la pena!

Il 20 Gennaio 2018 la mia famiglia ed io siamo arrivati al Casale e, ad accoglierci nella sala grande, che durante le prove era vuota, ma che ora si stava via via riempiendo di invitati, c’era un lunghissimo tappeto rosso.

A quello scenario l’ansia ha preso davvero il sopravvento ma poi, dopo un bel discorsetto che Marco Sermarini e Federica hanno fatto a tutti noi alunni, mi sono tranquillizzata e mi sono detta che era arrivato il momento di divertirmi! Marco e Federica ci hanno incoraggiato ricordandoci che la scuola è anche e soprattutto la nostra e che, durante la serata, avremmo dovuto pensare solo ad essere felici! Beh… così è stato!

Il momento, tra tutte le nostre esibizioni, che mi ha più emozionato è stato quello del coro delle medie: mentre eseguivamo i due brani pensavo che ero proprio felice e fortunata a far parte di questa grande e bella famiglia che si chiama Scuola G.K. Chesterton.

Il momento nel quale, invece, mi sono divertita di più è stato di sicuro il ballo di coppia. Ero assieme ad un mio compagno che sia chiama Davide Nobili. Tutti i 1400 occhi dei presenti erano su di noi e notavo che ci seguivano con piacere accompagnandoci con il battito delle mani a suon di musica. La nostra danza si è conclusa con un applauso scrosciante che mi ha riempito il cuore di gioia perché sapevo che proveniva da parenti, genitori, amici e conoscenti…da gente che mi vuole bene!!

Francesca Delicati e Franziska Mangone (prima media)