Scuola libera G. K. Chesterton | Alberghiero
Alberghiero, IPIA, scuola, professionale, san benedetto del tronto, chesterton
Alberghiero, IPIA, scuola, professionale, san benedetto del tronto
68329
post-template-default,single,single-post,postid-68329,single-format-standard,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-13.4,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

Alla scoperta della farina

In questi giorni  i ragazzi dell’Alberghiero hanno assistito ad una bella lezione sulla farina tenuta dal professore Stefano Olivieri. Abbiamo scoperto che il numero riportato sulla confezione della farina riguarda il grado di macinatura del chicco di grano. Stefano ci ha fatto notare che le farine “1” o “2” sono quelle migliori perché più nutrienti, visto che composte dall’intera parte del chicco, a differenza della 0 e 00 che sono fatte solo con la parte ricca d’amido. I ragazzi hanno ben capito che non bisogna giudicare la qualità della farina dal suo colore bianco. Gli alunni hanno avuto modo di vedere, toccare e annusare alcuni tipi di farina per comprendere le diverse caratteristiche.

La lezione si è conclusa con la visione di un video sul funzionamento di un mulino a pietra.